Tempo preparazione: 120 min
Tempo cottura: 40 min
Difficolta: Media

 

Nelle fredde giornate invernali una zuppa di lenticchie con le salsicce fa veramente bene all´animo oltre che allo stomaco. Io uso le lenticchie di Castelluccio di Norcia che sono piccole e si cuocciono facilmente. Castelluccio è un piccolo comune sui Sibillini conosciuto anche perchè tra maggio e luglio c’è la fioritura delle lenticchie che tinge la vallata di mille colori. Un vero spettacolo della natura. (Se volete saperne di più leggete il post).

castelluccio-piana

A seconda dei gusti la potete preparare più liquida tipo zuppa, oppure abbastanza tirata. E per completare la ricetta accompagnatela dai crostini di pane.

 

Ingredienti:

  • 250 g lenticchie
  • 2 salcicce
  • mezza cipolla
  • una carota
  • 3 – 4 cucchiai salsa di pomodoro
  • olio e.v.
  • 2 foglie di alloro
  • sale e pepe

Preparazione

 

1

Mettete a bagno le lenticchie per due ore.
Scolatele e lessatele insieme ad una foglia di alloro fino a che sono cotte, ma ancora al dente perché poi devono terminare la cottura insieme al condimento.

2Tagliate le salcicce a fette e fatele sgrassare mettendole a cuocere in una pentola antiaderente senza grassi. Quando hanno scolato un pó di grasso, aggiungete del vino bianco e fate sfumare. Scolate poi i pezzetti di salciccia e metteteli da parte.

3In una pentola capiente fate un soffritto con cipolla e carota tagliata a pezzetti. Unite poi la salciccia, 3 o 4 cucchiai di salsa di pomodoro e mischiate.

 

4Unite le lenticchie con un pó dell´acqua nelle quale erano state lessate, mischiate bene per farle insaporire e fate finire la cottura. Salate e se volete aggiungete un pó di pepe o peperoncino tritato.