Pronto in: 1 ora + tempo di lievitazione
Ricetta per:  carnevale
Difficolta: media

Gli arancini sono un dolce tipico marchigiano che viene preparato nel periodo di carnevale. Li potete trovare in qualsiasi panificio e a volte anche in pasticceria.

La ricetta della mia famiglia è questa e quando si preparano la casa viene inondata dal fragrante profumo delle arance che è impossibile non assaggiarne qualcuno appena sono pronti. Visto che sono dolci fritti e quindi abbastanza calorici, ne esiste anche la versione al forno.

Gli ingredienti sono gli stessi, solo che per l’ appunto vengono cotti in forno a 180° per 20 minuti. Se poi volete una versione ancora più light, giorni fa ho provato a fare l’ impasto con yogurt e olio al posto del burro (la trovate qui) e il risultato è stato molto soddisfacente.

Ingredienti:

  • 500 g di farina
  • 2 uova
  • 50 g. di burro
  • una bustina di lievito di birra secco (7g.)
  • 180 g di zucchero
  • 250 g di latte
  • la scorza grattugiata di 3 arance
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • un pizzico di sale
  • olio per friggere

Preparazione

 

1

Per prima cosa grattugiate la scorza delle arance e del limone. Unitevi lo zucchero e mischiate bene in modo che lo zucchero si profumi per bene.

 

2Scaldate leggermente la metà del latte (deve essere appena tiepido), unite un cucchiaino di zucchero e versateci il lievito di birra secco. Aspettate che si formi della schiuma in superficie prima di usarlo.

3Versare in una ciotola o in una planetaria (io ho usato questo’ ultima) la farina, lo zucchero, le uova, il burro ammorbidito a pezzetti e il latte con il lievito. Iniziate a mischiare e aggiungete poi il pizzico di sale e piano piano l’ altro latte fino a che non ottenete una pasta liscia e consistente abbastanza da essere poi stesa con il matterello.

4Infarinate un recipiente e lasciate riposare la pasta per almeno un’ ora coperta dalla pellicola trasparente.

 

5Quando ha raddoppiato il volume stendetela con un matterello e fate una sfoglia di circa 5 mm. di spessore.
Potete anche dividerla in due o tre pezzi per stenderla meglio.

6Una volta stesa, cospargetela con lo zucchero aromatizzato con la buccia di arancia e limone.
Arrotolatela dal lato lungo e formate un rotolo. Tagliate delle fette alte 1 cm. circa.
Sistemate le fette sopra una teglia con carta da cucina e lasciate lievitare nuovamente per 30 min.

7A questo punto potete sia friggerle che cuocerle in forno.
Se le volete infornare portate il forno a 180° e poi infornate per 20 minuti.

 

8Se le volete friggere portate l’ olio a 180° e friggetene pochi pezzi alla volta.
Quando sono dorati, toglieteli dal’ olio e sistemateli sulla carta paglia.
Vi consiglio di non scolarle sulla normale carta da cucina perché lo zucchero cuocendo si carammellizza e poi l’ arancino si attacca allo Scottex.

Mangiateli quando sono ancora caldi che sono ancora più fragranti e profumati… e Buon Carnevale!!