preparazione delle castagnole
Tempo preparazione: min
Tempo cottura: min
Pronto in: 75 min
Ricetta per: 4 portate
Difficolta: Facile

 

Le castagnole insieme alle chiacchiere o frappe o come le volete chiamare sono i dolci di carnevale più conosciuti, che non mancano mai durante questi giorni di festa.

In questa ricetta, dopo la frittura ho aggiunto miele e alchermes, un liquore dolce, profumato e dal bel colore rosso che rende le castagnole particolarmente invitanti ed allegre.

 

Ingredienti:

  • 200 g di farina
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini rasi di lievito
  • 1 cucchiaio di liquore all´anice
  • buccia di limone
  • 4 cucchiai di miele
  • 4 cucchiai di Alchermes
  • olio di semi per friggere

Preparazione

 

1

Mettete in una terrina la farina e lievito setacciati e versate al centro il resto degli ingredienti.

 

2Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido.

 

 

3Lasciatelo poi riposare per mezz’ora in frigorifero.

 

 

4Dividete la pasta in tanti pezzi in modo da formate tanti bastoncini di circa 2 cm. , poi dividete ciascun bastoncino e in tanti pezzetti che poi arrotolate con le mani per dare la forma di una pallina.

 

 

5Friggete le castagnole in abbondante olio ben caldo, tuffandone poche alla volta in modo che dorino in maniera omogenea.

 

 

6In un pentolino mettete 4 cucchiai di miele e 4 cucchiai di Alchermes e a fuoco basso fate sciogliere il miele fino a che non diventa bello liquido e sia ben amalgamato con il liquore

 

7Mettete le castagnole in un recipiente, versatevi sopra il miele e poi mischiate in modo che ogni pallina si impregni ben bene.

 

 

8Io personalmente non aggiungo altro zucchero perché poi diventano troppo dolci, ma se volete potete spolverizzare con zucchero semolato.

 

 

9Ed ora non resta che mangiarne una dietro l´altra e … buon carnevale