In estate con il caldo spesso la sola idea di mettermi davanti ai fornelli mi fa passare la fame. E quindi, visto che a tavola bisogna portare qualcosa spesso opto per le bruschette. Sono tutte veloci e di semplice preparazione anche se a volte è meglio praparare prima il condimento per dar modo agli alimenti di insaporirsi bene tra loro.

Eccovi tre varianti di bruschette:

Bruschetta al pomodoro

Lavate e tagliate un pomodoro. Privatelo dei semi e poi tritatelo a pezzi non troppo piccoli. Mettetelo in uno scolapasta con un pò di sale  a perdere acqua.

Dopo un’ oretta trasferitelo in un recipiente insieme ad alcune foglie di basilico e uno spicchio d’ aglio tritato, un pò di succo di limone e dell’ olio extravergine di oliva. Mettete in frigorifero fino a che non vi serve.

Bruschetta alle zucchine

Tagliate delle zucchine a fette di qualche millimetro e grigliatele.

Quando sono pronte conditele con olio extravergine di oliva, foglioline di maggiorana e prezzemolo tritati, sale e pepe.

Bruschetta i fagioli cannellini

Scolate una scatola di fagioli cannellini. Aggiungete un gambo di sedano tagliato, un pò di cipolla tritata (la quantità dipende dal vostro gusto. Io ne prendo solo un quarto) del pepe rosa, sale, olio extravergine di oliva e dell’ aceto balsamico.