I mercati sono una mia tappa fissa quando sono in viaggio. Forse perchè raccontano l’ essenza delle persone: si è quello che si mangia.

E poi perchè mi piacciono i colori, i sapori, il vociare che solo in un mercato si possono trovare.

marrakech-couscous

marrakech-dolci

marrakech-te

A Marrakech ho scoperto il mercato di tutti i mercati e non a caso si dice che sia il più bello del mondo. La Mediana è il luogo dove il vecchio mondo si aggrappa ancora alla vita a dispetto di una nuova città che gli cresce intorno. Incantatori di serpenti e artisti di strada si esibiscono nel centro della piazza principale Djemaa el Fna e da qui partono i Souk, stradine e vicoli dove negozi e bancarelle vendono di tutto, dai tappeti e lampade alle spezie, al tè alla menta, a sandali e tappeti.

marrakech-teiere

marrakech-profumi

 

marrakech-souk-calzature

 

E ‘ un posto in cui perdersi. Passeggiare per la Medina fa parte dell’avventura stessa di vivere Marrakech. I venditori ci chiamano, ci trattengono, cercano di venderci la loro merce ed è difficile non acquistare qualcosa, un ricordo da portare a casa. A fine giornata siamo pieni di borse e sacchetti con spezie, calzature, gioielli, profumi.

La sera la Piazza Djemaa el Fna diventa un enorme ristorante all’ aria aperta. Non appena i venditori di succo d’arancia hanno rimesso nel carretto le loro merci, si allestiscono gli stand dedicati esclusivamente al cibo e si può scegliere tra pesce, carne o  piatti di verdure. Il concetto è semplice, scegliamo quello che vogliamo mangiare, indichiamo la quantità e nel giro di pochi minuti è lì di fronte a noi.

marrakech-piazza-sera

marrakech-vista-piazza

 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteNatale in Danimarca
Articolo successivoSpaghetti al pesto