Pronto in: 30 min
Ricetta per: 2 portate
Difficolta: Facile

 

Gli spaghetti con le fave sono un gustoso piatto primaverile. Io lo faccio sempre quando al mercato trovo le fave fresche. E’ un legume che non rende molto quindi per due persone ne dovete comprare circa mezzo chilo.

Tra l’ altro le fave possono anche essere congelate (oppure si trovano già pronte anche nel banco frigo) e quindi questo condimento può essere comunque preparato tutto l’ anno.

L’ esecuzione tra l’ altro è molto semplice.

 

Ingredienti:

  • 160 g. spaghetti
  • 500. g fave
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’ aglio

Preparazione

 

1

Dopo aver pulito le fave fatele lessare per un paio di minuti o più a secondo della grandezza. Scolatele e lasciate che si raffreddino, poi togliete la pellicina.
Nel frattempo mettete a bollire l’ acqua salata per cuocere la pasta.

2Fate imbiondire la cipolla in una padella con olio d’oliva.

Una volta che la cipolla ha preso un bel colore dorato aggiungete lo spicchio d’aglio e lasciate rosolare per circa un minuto.

Aggiungete le fave spellate, salate, pepate e lasciate insaporire.

3Quando la pasta è ancora molto al dente aggiungete al condimento un paio di mestoli di acqua diella cottura della pasta.

Scolate gli spaghetti e completate la cottura nella padella. In questo modo la pasta prenderà anche tutti i sapori del sugo. Quando vedete che l’ acqua è quasi tutta assorbita togliete dal fuoco e servite.

Volendo potete completare il piatto con delle scaglie di parmigiano.