Pronto in: 60 min
Ricetta per: 2 portate
Difficolta: Facile

 

Le melanzane ripiene al forno sono per me un piatto estivo perchè rispettando la stagionalità degli alimenti al mercato le trovo solo in questa stagione. E visto che sono tra le mie verdure preferite cerco di prepararle in vari modi.

Le melanzane ripiene sono un classico della cucina e come tale non deludono mai. La ricetta è come solito per due persone

Ingredienti:

  • 2 melanzane medie
  • 1/2 cipolla
  • 200 g. di polpa di manzo macinata
  • 2 cucchiai di polpa di pomodoro o un pomodoro rosso
  • erbe aromatiche (prezzemolo, basilico, maggiorana…)
  • 100 g. scamorza ( se preferite affumicata)
  • sale, pepe
  • olio evo
  • pane grattugiato

Preparazione

 

1

Lavate e tagliate in due le melanzane nel senso della lunghezza , praticate sulla polpa dei tagli e mettetele sotto sale a scolare un pò d’acqua per una mezz’ ora.

2Strizzatele e poi scavatele lasciando attaccata circa un cm di polpa e facendo molta attenzione a non romperle o bucarle

 

3Accendete il forno a 160°. In una pirofila sistemate queste barchette di melanzane, versate sopra un filo d’ olio e mettetele in forno in modo che inizino a cucinarsi mentre voi procedete con la preparazione del ripieno.

Tagliate la polpa a dadini. Tritate la cipolla e rosolatela in padella con un cucchiaio di olio evo. Aggiungete poi i dadini di melanzane, lasciate rosolare qualche altro minuto ed infine unite la carne. Rosolate sempre mescolando fino a che la carne non è cotta ed infine unite la polpa di pomodoro o se non l’ avete un pomodoro rosso tagliato a pezzettini. Aggiustate di sale e pepe e spegnete.

4Tagliate la scamorza a dadini ad aggiungetela alla carne quando questa si è intiepidita e unite poi le erbe aromatiche tritate.

 

5Tirate fuori dal forno le melanzane e riempitele con il composto. Spargete sopra del pane grattugiato e versate un filo d’ olio. Coprite con della carta alluminio e infornate nuovamente per circa 20 minuti. Togliete la carta e lasciate in forno per altri 10 minuti in modo che si formi una leggera crosticina. Sfornate e servite.